Wikispace del
Laboratorio dell'Innovazione

laboratorioinnovazione@gmail.com




Il Laboratorio dell'Innovazione si è costituito il 25 novembre 2008 e intende rappresentare il luogo in cui elaborare la visione e il programma sull’innovazione dell'area del centrosinistra.
Questo wikispace è lo strumento con cui il Laboratorio si propone di realizzare in senso compiuto un sistema di progettualità condivisa, coinvolgendo in questo lavoro tutta la rete di persone, imprese, professionisti, docenti universitari che credono nell'importanza della centralità dell'innovazione per il miglioramento della qualità della vita dei cittadini e per lo sviluppo del sistema sociale ed economico.



IN EVIDENZA:
Il Laboratorio dell'Innovazione promuove gli Stati Generali dell'Innovazione

Il Laboratorio dell'Innovazione partecipa all'Internet Governance Forum Italia
Il Laboratorio dell’Innovazione promuove il Manifesto per la Cittadinanza Digitale
Il Laboratorio dell’Innovazione promuove l'abrogazione del decreto Pisanu. Firma il documento I Limiti del Decreto Pisanu

Lavori in corso

Qui trovi i documenti in lavorazione a cui puoi contribuire.

Gruppi di lavoro per la Cittadinanza Digitale

Documento preparatorio incontro plenario 15 luglio

La scommessa dell'innovazione
documento programmatico del Laboratorio dell'Innovazione

Il Piano Egov 2012: i nostri commenti
documento di analisi del Laboratorio dell'Innovazione


Documenti consolidati e attività


Qui trovi i documenti già consolidati utili per una riflessione comune e le attività che abbiamo promosso.




Segnalazioni ed esperienze


Qui trovi link ad esperienze e lavori esterni a cui puoi aggiungere le tue segnalazioni.

Il Libro Bianco sull'Innovazione 2008- a cura della Rete Democratica dell'Innovazione
Roma merita Innovazione 2008- a cura del Comitato Innovazione per Rutelli sindaco
Libro bianco Modernising ICT Standardisation in the EU - The Way Forward descrive alcuni cambiamenti che hanno avuto luogo nel panorama della standardizzazione delle tecnologie informatiche nell'ultimo decennio e invita tutte le parti interessate a esprimere i propri commenti in merito. E' in corso una consultazione pubblica che terminerà il prossimo 15 settembre 2009.